Il mio carrello

Carrello € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Borraccia per ciclismo

Oggetti 1 a 60 di 71 totali

Imposta ordine ascendente
per pagina

Griglia  Lista 

Filtra prodotti
Pagina:
  1. 1
  2. 2

Oggetti 1 a 60 di 71 totali

Imposta ordine ascendente
per pagina

Griglia  Lista 

Filtra prodotti
Pagina:
  1. 1
  2. 2

Borracce ciclismo

Chi va in bici sa bene quanto sia importante idratarsi per evitare cali nelle prestazioni e problemi generali di salute. Entra quindi in gioco la borraccia, indispensabile sia per chi vuole fare un lungo allenamento sia per chi intende fare una breve escursione in campagna.

Le borracce per ciclismo sono dei contenitori di liquidi, come l’acqua o integratori, che solitamente vengono fissate al tubo obliquo del telaio tramite un apposito portaborracce. I materiali e le dimensioni sono variabili, a seconda della disciplina praticata e della destinazione d’uso.

La borraccia per bici deve rispettare le normative in materia di sicurezza relative ai contenitori deputati a contenere liquidi destinati all’alimentazioni umana, quindi:

Capacità di mantenere le caratteristiche organolettiche del contenuto in un dato arco di tempo.
Incapacità di trasmettere sapori o odori ai liquidi che contiene.
Assenza di composti chimici come i ftalati, che rendono la plastica flessibile e modellabile.
Assenza del Bisfenolo A, che può interferire sul corretto funzionamento del sistema endocrino.

Con riferimento invece agli attributi strutturali, le borracce per ciclismo si presentano come un contenitore trasparente o semitrasparente composto di polietilene con un tappo in polipropilene (più resistente del polietilene e più adatto a sopportare le continue aperture e chiusure). Vengono utilizzati i polimeri plastici perché rispetto all’alluminio e al vetro sono più leggeri e resistenti alle sollecitazioni e alle vibrazioni. 

La borraccia deve anche essere ergonomica, per permettere al ciclista una facile estrazione dal portaborraccia e una presa salda anche in caso di mani bagnate o sudate. Contrariamente a quanto si possa credere, esistono diversi tipi di borracce che si possono adattare alla disciplina praticata:

Borracce per MTB. Il corpo è composto solitamente in polietilene mentre il tappo in polipropilene; sono di dimensioni ridotte e molto leggere visto l’utilizzo di materiali plastici ed ergonomiche. Rispetto alle altre borracce, quelle per MTB sono dotate di una protezione aggiuntiva per il beccuccio, in modo tale che il fango e la terra non si accumulino sopra e attorno.

Borracce per bici da corsa. Sono come quelle per MTB, anche se sprovviste della protezione aggiuntiva. Date le esigenze di velocità, queste borracce presentano il beccuccio di bevuta esterno, che permette al ciclista di compiere l’operazione senza effettuare delle operazioni aggiuntive (come aprire il tappo e richiuderlo), con conseguenti sprechi di tempo.

Troviamo poi dei modelli speciali, quali:

Borracce biodinamiche. Ci riferiamo a un tipo particolare di borraccia da ciclismo che presenta una cavità, tipo maniglia, che ne assicura una facile presa. L’unico inconveniente è che richiede un portaborraccia apposito.

Borracce con grande capienza. Pensate principalmente per il cicloturismo, queste borracce possono contenere a seconda dei modelli da 0,75 fino a 2 litri, così da garantire una maggiore autonomia al cicloescursionista. Date le dimensioni variabili, potrebbe essere richiesto per alcuni modelli un portaborraccia apposito.

Borracce per liquidi caldi. Pensate per gli allenamenti outdoor in inverno, possono ospitare liquidi caldi e mantenerli a una piacevole temperatura per diverso tempo grazie ai vari strati interni di materiale termico. Il corpo è realizzato in acciaio, mentre il beccuccio può essere composto di materiale plastico o di acciaio.

Se volete assicurarvi che la vostra borraccia duri il più a lungo possibile, quando terminate un’uscita non lasciatela nella bici, riportatela a casa, sciacquatela e lasciatela scolare. Prima di riutilizzarla risciacquatela con acqua calda, così da eliminare eventuali tracce di polvere o germi. Se non intendete usarla per molto tempo, assicuratevi che sia asciutta e lasciatela in un luogo chiuso con il tappo svitato e il beccuccio aperto, per evitare che l’aria ristagni e lasci un cattivo odore all’interno. Se fate uso di sostanze idrosaline, lavate la borraccia dopo ogni utilizzo (se possibile) o comunque dopo poco tempo, per evitare che si formino delle macchie nere nella superficie interna della borraccia.

Se cerchi una guida alla scelta di una buona borraccia per bici, qui puoi trovare un'ampia scelta dei prodotti delle migliori marche. Borracce Bontrager, Cannondale, Camelbak, Elite, Specialized e tanto altro. Prezzi e sconti sulle borracce per le diverse tipologie di capienza e materiale. Per un fissaggio pratico, scegli un portaborraccia in plastica, alluminio o carbonio che ben si adatti al tuo telaio. Per ogni domanda, consiglio, suggerimento su borraccia e portaborraccia per la tua bici, contatta il servizio clienti.

Vendita online di prodotti ciclismo: categoria Borracce in Accessori.