Il mio carrello

Carrello € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Cannondale: bici da corsa, mtb

Cannondale: bici da corsa, mtb

Oggetti 1 a 60 di 136 totali

Imposta ordine ascendente
per pagina

Griglia  Lista 

Filtra prodotti
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Oggetti 1 a 60 di 136 totali

Imposta ordine ascendente
per pagina

Griglia  Lista 

Filtra prodotti
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Cannondale

Cannondale Bicycle Corporation è un’azienda americana: produce biciclette ed attrezzature per il ciclismo. Nasce nel 1971 da Joe Montgomery in una soffitta, sopra ad una fabbrica di sottaceti. Cannondale è partita come produttrice di attrezzatura per l'outdoor. Il nome viene dalla stazione ferroviaria Cannondale, al di là della strada. Il primo prodotto di successo è il Bugger, un carrello per bici leggero.

La svolta arriva nel 1983 con una bicicletta che presenta un telaio oversize in alluminio: peso leggero ed efficiente rigidità decretano grazie a questa bici Cannondale la nascita dell’era delle bicilette in alluminio.

Nel 1992 Cannondale brevetta Headshok, una forcella a sospensione con cuscinetto ad aghi all’interno del tubo sterzo. Questa tecnologia porterà poi alla creazione della mitica Lefty, la sospensione anteriore mono gamba di Cannondale.

Cannondale ha collaborato con Volvo per lanciare il team MTB più importante e di successo della storia. 11 campionati del mondo, 17 titoli di coppa del mondo, 16 campionati nazionali, 89 vittorie in coppa del mondo, 33 vittorie in NORBA, 2 giochi olimpici e 2 medaglie d'oro nei Pan Am Games. Anche nella bici da strada il marchio americano ha fatto la storia diventando il primo costruttore di biciclette statunitense a sponsorizzare un team professionale europeo e vincendo il Giro d’Italia al primo anno. Il successo del team e dello sprinter Mario Cipollini hanno dimostrato la superiorità dei telai in alluminio Cannondale e messo fine al predominio dell'acciaio nelle gare di gruppo.

Nel 2000 arriva un’icona del marchio statunitense: Lefty, sospensione anteriore monoammortizzatore, leggera, resistente e rigida. Una pietra miliare nella mountain bike, desiderata da tutti i rider cross country. Oggi l’evoluzione della forcella Lefty presenta una ampia gamma che copre XC, XC aggressivo, all mountain, enduro.

Negli anni seguenti la SuperSix EVO vince ogni genere di riconoscimento come bicicletta da corsa più apprezzata dai ciclisti e dagli addetti ai lavori (2011 World’s best bike).

Continua il predominio anche nelle mountain bike e nel 2013 Cannondale scrive la storia. Il rider OverMountain Cannondale, Jérôme Clémentz, vince il primo Campionato mondiale di enduro a bordo della sua Jekyll.

Bici da Corsa Cannondale

Oggi Cannondale presenta un’ampia gamma di biciclette da corsa: in ambito elite rimane il modello flagship della casa statunitense SuperSix Evo oltre a Caad Optimo e Caad12. Nella categoria Endurance troviamo Synapse Carbon; nel New Road, Slate. Per chi cerca un modello da pista, Cannondale offre Caad10 Track.
La gamma si completa con Caadx e Superx (cyclocross), Slice (triathlon), Touring (per il segmento touring).

Cannondale MTB

Le mountain bike presentano una gamma completa: in ambito cross-country il top di gamma hardtail rimane F-SI Carbon; per chi vuole una full-suspended il modello è Scalpel-SI. Una mtb ideale per il segmento all mountain è la Trigger.
Nel trail, abbiamo un modello hardtail (Beast of the East) e 2 full-suspension (Habit, Bad Habit). In quello che Cannondale chiama il segmento sport troviamo Catalyst, Cujo, Trail.
Cannondale ha vinto il primo Enduro World Series della storia e rimane un punto di riferimento per la mtb enduro grazie alla innovativa Jekyll Carbon 27.5”.

Cannondale FatBike

Cannondale propone per la categoria Fat Bike la mtb FAT CAAD, con tecnologia Cannondale System Integrated e sofisticate lavorazioni in alluminio.

 

Vendita online di prodotti ciclismo: categoria Cannondale: bici da corsa, mtb in Root Catalog.